Ognuno è i dolori che ha vissuto

[…] Io avrei pagato per ascoltare le lacrime di mia madre al telefono dovute alla mia mancanza, saperla viva anche dall’altra parte del mondo mentre lui, in un certo periodo della sua vita, la ripudiò così tanto da preferirla morta. Mentre io passavo da una donna all’altra lui faceva lo stesso con gli uomini, entrambi…

Anche gli uomini hanno paura

  Sembra passata una vita da quando iniziai a scrivere questo libro; in effetti sono poco più di due anni. A ripensarci cambierei tutto ma la verità è che a essere cambiata sono io. Infondo ho scritto solo una storia e quella non la puoi certo cancellare. ‘Verba volant, scripta manent’, ecco perché lo faccio….

Perché scrivo? E quindi, perché vivo?

Ci sono cose che comunque andranno non smetteranno mai di essere. Ci sono persone che ovunque andranno non smetteranno mai di mancarci. Non è vero che con il tempo passerà, che guarirai. Sempre presi con questa storia del ‘tutto passa’ quando certe persone non vogliono guarire, vogliono solo sentire. Non è farsi del male, è…

Il corpo che meriti

Ho un rapporto parecchio ambiguo con il mio corpo, proprio come quelle storie travagliate a cui non riesci proprio a fare a meno ma quando finalmente hai la forza di uscirne non puoi dimenticarti di tutto il dolore e il bene e il male che vi siete fatti. Da adolescente mi guardavo allo specchio e…

#carpediem

Pensavo ai miei momenti più belli, ai posti più significativi nella quale sono stata e mi sono resa conto che della maggior parte non ho una fotografia, non quante ne vorrei, non quante ne ho effettivamente impresse nella memoria. Tutto quello che mi serve l’ho condiviso nei miei ricordi, taggando luoghi e persone con cui…

Insonnia e altri rimedi

L’insonnia consiste anche nello svegliarsi, ad esempio, all’alba senza un motivo apparente e non riuscire più a riaddormentarsi.  L’unico modo per placare i pensieri, questa mattina, è stato alzarmi e mettermi davanti al computer ma come mi sono ritrovata di fronte ad una nuova pagina bianca sono rimasta a guardare il cursore che lampeggiava per…

Dare un nome alle cose

Sono quasi sicura sia questo il nome che voglio dare al mio qualcosa che ancora, di nuovo, faccio fatica a definire libro ed è sempre per questo che lo rendo pubblico, perché altrimenti la mia continua ricerca della perfezione mi porterebbe a cambiarlo senza sosta fino a tornare da dove ero partita, come sempre. Perché…

L’eterno supplizio delle anime dannate

Chissà quando smetterò di danneggiarmi. Di credere che quello che ho non è mai abbastanza o peggio, non è per me. Questa mia altalenante sensazione di volere di più, di non accontentarmi mai finirà per farmi perdere tutto; come quei ricchi a cui sembra non bastare mai niente, vogliono sempre di più. Come quei traditori…

Di ansia non si muore

Pensiamo a quell’euforia di essere ad una festa. Siamo spensierati, il vino ci sta dando un po’ alla testa ma tutto in maniera leggera, siamo completamente consapevoli di dove siamo e di quello che abbiamo intorno. Il sentimento che in quel momento ci accomuna è la gioia, l’allegria, perché no? La felicità. Infondo, essa, non…

Dipende da chi?

Una cosa di cui sono certa dopo dieci anni da dipendente è il non voler più dipendere da nessuno. Avevo solo diciannove anni quando ho firmato il mio primo contratto di lavoro; un diploma appena preso con la voglia di proseguire gli studi ma l’impossibilità economica di farlo quindi quel tipo di lavoro, allora, mi…